Riaperture attività per la Regione Piemonte

Condividi su:

Vi riportiamo lo stralcio della Regione Piemonte..

 

Da lunedì 18 maggio tutti i negozi al dettaglio, i saloni per parrucchieri, i centri estetici, gli studi di tatuaggio e piercing, i servizi per gli animali (dog sitter, pensioni e addestramento, mentre le toelettature sono già aperte), tutte le altre strutture ricettive al momento ancora chiuse. 

 

Dal 20 maggio i mercati potranno ospitare anche i banchi extralimentari (si possono così applicare le procedure di adeguamento alle nuove linee guida per la sicurezza).

Tra il 23 e il 25 maggio potranno riaprire anche bar e ristoranti e le altre attività di somministrazione alimenti (la data precisa verrà definita in giornata in raccordo con quanto sarà previsto nel nuovo decreto del Governo sulle riaperture, atteso nelle prossime ore) e resta al momento consentito il servizio di asporto.

 

Questo il protocollo con le nuove linee guida per la riapertura in sicurezza delle attività economiche, produttive e ricreative varato nella notte dal Consiglio dei Ministri è stato il frutto di una lunga giornata di lavori sollecitata dalle Regioni: http://www.regioni.it/cms/file/Image/Emergenza%20COVID-19%20Fase%202%20-%20TESTO%20FINALE%20CONDIVISO.pdf

Vi alleghiamo inoltre il link per verificare le linee guida dell’Inailhttps://www.oltreildato.it/2020/05/14/fase-2-e-sicurezza-riapertura-servizi-alla-persona-esercizi-commerciali/

Sempre dal 18 maggio saranno consentiti anche tutti gli sport all’aria aperta in forma individuale o in coppia con il proprio istruttore, purché sempre nel rispetto delle distanze e delle relative disposizioni di sicurezza.

 

Photo by Artem Beliaikin on Unsplash

Potrebbero anche:
Vuoi essere
Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni Privacy Policy
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito! Torna su