Prima di aprire una startup: 5 passi fondamentali

Prima di aprire la tua startup: 5 passi fondamentali

Rendere la tua idea di business un’attività di successo: un sogno?

Con il giusto mix di creatività e pianificazione, può essere una possibilità alla portata di tutti… o meglio, di tutti coloro che intendano aprire una startup!

Cos’è una startup?

In inglese, startup significa letteralmente “mettere in moto”: il termine oggi indica anche la fase iniziale di attività di una nuova impresa, caratterizzata non solo da un’idea originale, ma anche da limitate risorse economiche e da pochi dipendenti (se presenti).

Quali sono le caratteristiche di una startup?

Di norma, una startup è caratterizzata anche da:

  • Innovazione: una startup nasce per rispondere a un bisogno di mercato non ancora soddisfatto;
  • Temporaneità: è una fase di passaggio, il “debutto” di un’impresa sul mercato;
  • Sperimentazione: essendo innovativa, la startup “sperimenta” sul campo il proprio modello di business;
  • Replicabilità del modello di business: la potenzialità di operare in diverse aree geografiche, senza la necessità di riadattarsi;
  • Scalabilità: la capacità di un business di crescere, anche disponendo di risorse limitate.

5 consigli per creare una startup di successo

L’obiettivo di ogni startup è raggiungere la vetta del successo: alla base di questa scalata, oltre all’idea di base, ci sono sempre un giusto mind-set e un buon piano strategico.

Prima della “partenza” c’è sempre un discreto lavoro da fare: in questa piccola guida, troverai 5 suggerimenti per preparare la tua innovativa idea di business a diventare una startup di successo.

1. Valuta te stesso e le tue skill

Aprire una startup richiede un lavoro non indifferente… anche se l’idea di partenza è davvero geniale. Per questa ragione, la tua motivazione personale sarà il motore della tua impresa: non sottovalutarla!

Ti consigliamo sempre di prenderti un momento di riflessione, chiedendoti ad esempio:

  • Qual è la tua area di competenza? Quali sono le tue skill?
  • Sono adeguate all’attività che intendi intraprendere?
  • Altrimenti, puoi acquisire le competenze di cui hai bisogno?
  • Tenendo conto che non tutte le startup raggiungono il successo, quanto puoi investire?
  • Ti senti pronto per avviare e gestire la tua impresa?

Aprire una startup potrebbe rivoluzionarti la vita!
Una riflessione onesta ti aiuterà a conoscere meglio te stesso, le tue motivazioni e le tue possibilità, creando solide fondamenta per il tuo business.

2. Valuta il tuo progetto

Se la tua idea va incontro a una necessità del mercato con un nuovo prodotto, o innovandone uno già presente, sei già sulla buona strada!

Ragionare ancora con strategia e lungimiranza sulla tua idea ti aiuterà a perfezionarla, permettendoti di giocare d’anticipo sulla concorrenza. Ad esempio, puoi chiederti:

  • Quali tecnologie o innovazioni potrebbero apportare cambiamenti sul mercato del futuro?
  • Cosa potrebbe impattare il tuo prodotto o il tuo target?

Anche le modalità di sviluppo del business beneficeranno di una riflessione creativa: pensa a soluzioni innovative per la gestione e le modalità di lavoro, applica le tue competenze in modo differente e studia per ottimizzare ogni aspetto del processo.

Qualche sessione di brainstorming potrà fare la differenza: grazie al confronto con altre persone, infatti, stimoliamo la nostra creatività e otteniamo prospettive diverse, una situazione ideale per il problemsolving.

Per effettuare un’efficace analisi preliminare del tuo progetto puoi utilizzare Business Model Canvas, uno strumento alla portata di tutti per delineare, rivedere e ottimizzare la tua idea di business con semplicità e chiarezza.

3. Metti alla prova la tua idea

Effettuare subito una ricerca di mercato ti permetterà di conoscere e valutare i competitor, individuare il tuo target e le eventuali partnership, offrendoti una prospettiva completa sulle potenzialità effettive del tuo futuro business, per iniziare a pensare alla tua strategia di marketing.

Non dimenticare di mettere alla prova la tua idea confrontandola con potenziale clientela e le sue esigenze reali. Per scoprirlo, sarà fondamentale scendere in campo e intervistare potenziali clienti!

Grazie a queste analisi potrai valutare se sia il caso di rivedere la tua proposta, oppure individuare altre esigenze di mercato da soddisfare.

4. Occupati delle persone e del tuo team

Relazionarsi con i potenziali clienti offre sempre una prospettiva costruttiva su un’idea di business, consentendoti di “aggiustare il tiro” in tempo, qualora le tue ipotesi iniziali non trovassero riscontro nella realtà.

Altrettanto fondamentale sarà costruire il team perfetto per la tua startup: scegliere collaboratori competenti è determinante per il successo di ogni impresa, senza dimenticare l’aspetto umano. In una realtà piccola come una startup, dove collaborazione e condivisone delle idee sono alla base del processo creativo, un team affiatato e collaborativo farà la differenza.

A un certo punto ti troverai anche a dover delegare responsabilità ai tuoi collaboratori: per farlo, avrai bisogno di un team fidato, seriamente motivato a realizzare la tua idea e a portarla al successo.

Preparati quindi a scegliere con cura i tuoi collaboratori e a renderli parte integrante del tuo progetto!

5. Sviluppa il tuo Business Plan

Prima di aprire la tua startup dovrai stilare un documento che riassuma tutte le informazioni aziendali necessarie all’avvio della tua attività: il Business Plan.

Soprattutto per una startup, il Business Plan ti sarà utile non solo per ottimizzare la tua attività e determinare obiettivi precisi, ma anche per convincere potenziali investitori o finanziatori dell’unicità e potenzialità del tuo business!

Il Business Plan ti accompagnerà nella crescita e nei cambiamenti del tuo business, in quanto è un documento dinamico che andrà aggiornato nel corso del tempo per aiutarti a mantenere la giusta rotta verso i tuoi obiettivi.

Pronto a fondare la tua startup?

Abbiamo visto che l’idea originale e rivoluzionaria è sempre un ottimo inizio per una startup di successo, ma da sola non è sufficiente a rendere un business davvero vincente.

In un mercato ampio e variabile come quello contemporaneo, un’accurata business strategy è sempre fondamentale per sostenere qualsiasi attività, nascente o avviata.

Analisi e pianificazione prima di aprire la tua startup ti offriranno una marcia in più, aiutandoti a gettare le basi di un business di successo, a sostenerlo e migliorarlo nel futuro.

Vuoi avviare la tua startup o vuoi saperne di più?

Se desideri approfondire l’argomento Startup o vuoi maggiori informazioni riguardo i nostri servizi in merito, saremo sempre lieti di aiutarti!

Foto di StartupStockPhotos da Pixabay

Condividi su:
Potrebbero interessarti anche:

Contattaci!

WhatsApp

Scrivici direttamente in chat, ti risponderemo al più presto

E-mail

Scrivici una mail, ti risponderemo al più presto

Chiamaci

Contattaci telefonicamente al numero fisso lun mer e ven 9-13 / mar gio 9-13 e 14-18

Torna su