5 consigli per la presenza online della tua impresa

Sei un imprenditore o libero professionista?

Avviare, espandere o semplicemente pubblicizzare la tua attività online sarà sicuramente un’opzione che hai considerato… anzi, probabilmente lo stai già facendo, vero?

Nell’ultimo periodo, la tendenza a creare uno spazio online per tutte le attività ha senza dubbio subito anche l’influenza della pandemia di COVID-19, che ha bene o male costretto tutti noi a trascorrere molto più tempo online e a considerare nuove strade nel mercato dei servizi e del lavoro. Corsi online, prodotti online, consulenze online, esperienze online… tutto, ormai, è potenzialmente online!

Ma tantissime attività non ottengono i risultati che vorrebbero dalla loro presenza online: come fare?

Come ottenere risultati concreti con la tua impresa online?

Al giorno d’oggi è impossibile ignorare le possibilità e i vantaggi che il mondo online riserva a qualunque tipologia di impresa e attività. Anzi, creare e mantenere una presenza digitale sta diventando rapidamente un vero obbligo, più che una scelta!

Curare con attenzione la propria presenza online è quindi diventato più che fondamentale: buttarsi nella mischia a caso e vedere come va non è una saggia opzione da prendere in considerazione, perché si verrebbe subito surclassati dalla concorrenza… o peggio ancora, totalmente ignorati dai potenziali clienti!

Per ottenere risultati concreti con la tua attività online, qualunque essa sia e qualunque sia il tuo fine (trovare nuovi clienti, vendere il tuo prodotto o servizio, farti conoscere sul mercato…), il primo passo obbligatorio è di informarsi e formarsi accuratamente sulle funzioni e l’utilizzo degli strumenti, tecnologie e canali che dovrai utilizzare per gestirla al meglio, senza disperdere tempo e risorse

La prima cosa che ti serve per gestire la presenza della tua attività online

Per gestire la presenza online di un’attività, nella maggior parte dei casi, non sono necessari grossi investimenti. La cosa più importante in assoluto è avere le giuste competenze e saper ottimizzare le risorse a disposizione.

Certo, portare la tua attività online è, in teoria, un gioco da ragazzi: un sito, qualche social, mettere degli annunci sui motori di ricerca, sponsorizzare sui social. Ma non è certo sufficiente a ottenere dei risultati!

La verità è che utilizzare la tecnologia digitale a disposizione è molto semplice, ma utilizzarla bene e nel modo più fruttuoso è invece più complesso e richiede maggiore impegno e preparazione!

La prima cosa di cui hai bisogno per ottenere buoni risultati con la tua attività online è tanta voglia di imparare e aggiornarti. Infatti, costruendo il giusto bagaglio di competenze e conoscenze, saprai muoverti con sicurezza e consapevolezza nello spazio digitale e assicurare il successo alla tua attività!

I nostri 5 Consigli per il tuo business online

Reperire le conoscenze e le competenze necessarie a gestire con successo la tua attività online richiede tanta voglia di imparare ed aggiornarsi. Questo non significa certo che dovrai fare tutto tu, anche perché si tratta spesso di operazioni che, per essere svolte a livello professionale, richiedono competenze ed esperienza specifiche.

In ogni caso, anche quando ci si affida ad esperti del settore, è importante essere informati e aggiornati sugli strumenti e sulle tecnologie utilizzate: solo così potrai essere davvero consapevole delle risorse a tua disposizione, in modo da poterle sfruttare e ottimizzare al meglio per il profitto della tua attività.

Quindi, per cominciare bene, abbiamo 5 consigli per te!

1 Scegli gli strumenti digitali più adatti a te

Per avviare e gestire un’attività di successo, la presenza online è fondamentale.

Tuttavia, non si può certo procedere a caso! La tecnologia digitale ti offre molteplici strumenti per portare il tuo business online: scegliere quelle più adatte al singolo caso è il primo passo per ottimizzare e sfruttarne al massimo le potenzialità, senza rischiare di sprecare tempo e denaro.

Hai a disposizione diverse piattaforme e tipologie di supporti alla presenza online: siti, e-commerce, blog, social network, marketplace… Prenditi del tempo per indagare quali sono effettivamente le più adatte alla tua attività, prendendo in considerazione tutti gli aspetti necessari, dalle tue risorse (anche in termini di tempo da dedicarvi!), alle necessità del tuo business, il tuo settore, il tuo mercato e target di riferimento.

Ad esempio, prendiamo i social network: uno strumento utile e relativamente semplice da utilizzare. Ma è opportuno che la tua attività sia presente su tutti i social? O magari solo uno o due sono i più adatti al tuo mercato, al tuo target e al tuo prodotto o servizio?

2 Crea un sito web di qualità

Potremmo definirlo il tuo biglietto da visita digitale, ma in molti casi e a seconda della tua attività, il tuo sito web diventa anche il tuo studio, il tuo ufficio, il tuo negozio, la tua rivendita, il tuo ristorante… ecco perché non basta solo “avere un sito web”!

Il tuo sito web deve essere di qualità, ben funzionante, di design curato e semplice da fruire per gli utenti, sia da computer che da smartphone.

Ricorda: non è molto utile investire centinaia di euro in annunci su Google, se poi il sito dove vanno a finire i clienti attirati dall’annuncio è complicato da usare, o anche solo brutto da vedere!

Questo perché quando un utente atterra sulla pagina di un sito web, ci mette pochi secondi a decidere se vi resterà oppure no. Per fare una bella impressione, ispirare fiducia nei tuoi potenziali clienti e invogliarli a esplorare il tuo sito, è fondamentale che l’interfaccia sia accattivante e curata, e che l’esperienza di navigazione sia fluida e intuitiva.

3 Interessa il tuo pubblico di potenziali clienti con testi ben fatti e in ottica SEO

Visto che il tuo sito e i tuoi social sono l’interfaccia con cui ti presenti ai tuoi potenziali clienti, va da sé che i contenuti che vi inserisci, ovvero testi e immagini soprattutto, debbano essere di qualità.

Un sito ben fatto deve sempre includere testi interessanti e scritti bene, sia per gli utenti (ovvero i potenziali clienti) che per i motori di ricerca. Non si scappa, entrambi sono ugualmente importanti: un testo bello, scorrevole e interessante potrà intrattenere e convincere i potenziali clienti solo se lo leggono… e qui entra in gioco la SEO, ovvero Search Engine Optimization (Ottimizzazione per il Motore di Ricerca), che ti permette di “far trovare”, letteralmente, il tuo testo dagli utenti. La SEO è infatti un insieme di strategie e tecniche per rendere un contenuto online più appetibile e “leggibile” dai motori di ricerca, come Google. Una SEO ben fatta sulle pagine del tuo sito ti permetterà di sfruttare la parole chiave più adatte alla tua attività e di raggiungere più potenziali clienti, magari fino a farti atterrare sull’ambita prima pagina dei risultati sul motore di ricerca!

Allo stesso modo, è importante che le informazioni sul tuo sito siano periodicamente aggiornate, in modo da rispecchiare la realtà della tua attività e venire incontro alle esigenze dei tuoi clienti, che possono cambiare con il tempo. Per mantenere un sito attivo e aggiornato è molto utile prevedere anche una sezione Blog o News, che permette di inserire contenuti in evidenza sempre “freschi” e rilevanti. Occhio però: bisogna anche tenerla aggiornata! Se l’ultima pubblicazione o aggiornamento delle news risale al 2017, non solo è probabile che il sito venga penalizzato dai motori di ricerca, ma non farebbe nemmeno una bella impressione agli utenti del sito!

4 Utilizza l’email marketing per comunicare con i tuoi clienti

Non sottovalutare un semplice indirizzo email: può diventare un potente strumento di marketing, se utilizzato nel modo giusto!

Offri ai visitatori del tuo sito la possibilità di iscriversi alla newsletter della tua attività. Non è necessario che tu preveda di inviare newsletter settimanali: possono anche essere invii periodici con le ultime novità dal blog o promozioni riservate agli iscritti.

Un contatto (lead, in gergo!) ottenuto così ha più valore di centinaia di visualizzazioni di una una campagna pubblicitaria sui social. Gli utenti che decidono di lasciarti il loro indirizzo email, ti forniscono già due informazioni importanti: sono interessati a quello che proponi e desiderano saperne di più!

Prevedere la pubblicazione di una newsletter e dare la possibilità agli utenti di registrarsi autonomamente per ricevere la newsletter è quindi un ottimo modo per iniziare a generare la tua lista di contatti e cominciare a fare ottimo marketing via e-mail. E questo è solo l’inizio: monitorando le attività dei tuoi contatti attraverso appositi strumenti, potrai valutare la performance delle tue newsletter e comunicazioni dirette con i tuoi clienti. In questo modo, potrai sperimentare e valutare le migliori strategie per “convertire” in profitto il tuo e-mail marketing.

Attenzione però: in queste operazioni che prevedono raccolta dati occorre sempre informarsi e adempiere agli obblighi relativi alla privacy e al GDPR in corso!

5 Fidelizza i tuoi clienti sul lungo termine

Un utente arrivato dai meandri del web è diventato cliente? Congratulazioni! Hai conquistato un nuovo cliente, ma il lavoro non finisce qui, anzi…! Sicuramente convincere un utente al primo “acquisto” è la cosa più difficile, ma sappi che la soddisfazione del tuo nuovo cliente sarà ciò che lo motiverà a richiedere nuovamente i tuoi prodotti o servizi, e magari anche a consigliarli ad altri.

Le informazioni che hai ottenuto da questo primo acquisto sono già preziose: hai l’email e conosci ciò che il tuo nuovo cliente ha comprato. Puoi cogliere l’occasione per sfruttare l’email marketing e proporre un servizio o un prodotto complementare, offrire una promozione per l’acquisto successivo, informare di una raccolta punti, offrire buoni sconto da inviare agli amici…

Ricorda: i clienti al primo acquisto possono diventare clienti affezionati, quindi non perdere le occasioni che hai di comunicare con loro e di fidelizzarli, fin da subito!

Come creare una bella presenza online per la tua impresa

Non c’è da stupirsi se, grazie alla crescente disponibilità e performance della tecnologia digitale, sempre più imprenditori utilizzano la rete per espandere e far crescere la propria attività. Senza dubbio, i benefici sono molteplici: dall’ampliare il mercato di riferimento a raggiungere un maggior numero di possibili clienti, fino a semplificare molti processi e flussi lavorativi, nel caso di freelancer o liberi professionisti soprattutto.

Per sfruttare appieno tutte queste potenzialità, è importante non solo conoscerle e comprenderle, ma anche informarsi sugli strumenti a disposizione, in modo da effettuare scelte consapevoli e informate.

Conoscere e capire i funzionamenti del digitale per l’impresa significa poterli utilizzare con profitto, gestendo bene le risorse e senza rischiare di fare investimenti di scarso ritorno.

Se desideri saperne di più, da Oltre il Dato possiamo lavorare con te per creare una presenza online in linea con la tua attività, aiutandoti a selezionare e sfruttare appieno gli strumenti più utili e  funzionali al raggiungimento dei tuoi obiettivi!

Photo by CoWomen on Unsplash

Condividi su:
Potrebbero interessarti anche:

Contattaci!

WhatsApp

Scrivici direttamente in chat, ti risponderemo al più presto

E-mail

Scrivici una mail, ti risponderemo al più presto

Chiamaci

Contattaci telefonicamente al numero fisso lun mer e ven 9-13 / mar gio 9-13 e 14-18

Torna su