Sanzioni Pos, le istruzioni della GDF

Di seguito le novità introdotte in merito alle sanzioni Pos e le istruzioni della Guardia di Finanza

 

Doppia penalità (30 euro + il 4% del valore della transazione negata) è scattata dal 30 giugno che orienta un nuovo filone di attività di controllo.

 

Tra le indicazioni della Guardia di Finanza ce n’è una di non poco conto:

la sanzione scatta soltanto se il consumatore si vede negare il pagamento elettronico dal commerciante, dall’esercente o dal professionista.

 

Quindi se uno degli operatori economici non ha il Pos ma un cliente non gli chiede di poter pagare con carta o bancomat non scattano le condizioni per le sanzioni.

 
Altro aspetto chiarito è che «l’indicazione dei mezzi di pagamento elettronici la cui accettazione dà luogo all’applicazione della sanzione deve ritenersi tassativa».
 
Il rifiuto di accettare pagamenti elettronici provoca quindi una sanzione solamente se il pagamento elettronico avviene tramite una delle tre modalità specificate, ovvero carte di debito, di credito e prepagate.
 
Sono quindi esclusi dalle sanzioni strumenti alternativi come Satispay, Paypal e simili.
 
Viene poi ricordato come nessuna sanzione scatti nei casi di «oggettiva impossibilità tecnica», che ricorre, a
titolo esemplificativo, in presenza di «comprovati problemi di connettività o di malfunzionamenti tecnici dei
dispositivi per l’accettazione dei pagamenti elettronici».
 
In caso di chiarimenti non esitare a contattare la dott.ssa Mariotti

Photo by Mark OFlynn on Unsplash

Potrebbero interessarti anche:
Attualità
Bonus 200 euro – Chi può richiederlo e come fare domanda

Sono disponibili le piattaforme per richiedere il Bonus 200€ fino al 30.11.2022 per: i professionisti iscritti alle Casse di previdenza private (Enpap, Enpam, cassa forense, …

Leggi tutto →
La voce di Oltre il Dato
Elezioni 25 settembre 2022: come si vota?

Domenica 25 settembre gli italiani sono chiamati alle urne per rinnovare …

Leggi tutto →
Coaching - Aziende e studi
Guardare al futuro

La velocità del cambiamento che è intorno a noi ci …

Leggi tutto →

Contattaci!

WhatsApp

Scrivici direttamente in chat, ti risponderemo al più presto

E-mail

Scrivici una email, ti risponderemo al più presto

Chiamaci

Contattaci telefonicamente al numero fisso lun mer e ven 9-13 / mar gio 9-13 e 14-18

Torna su