Perché fare Network per l’impresa?

“Non puoi stare nel tuo angolo della foresta aspettando che gli altri vengano da te.
Devi andare da loro qualche volta.”
(AA Milne)

Passaparola, referenza o rete di conoscenze?

L’importanza del contatto tra i business non è una novità: ogni imprenditore sa che curare la propria rete di conoscenze favorisce gli affari!

Ecco perché spingersi oltre i confini della comfort zone permette all’imprenditore lungimirante di cogliere opportunità inaspettate, a livello personale quanto imprenditoriali.

Guardare oltre la propria attività e cogliere l’occasione di conoscere e incontrare realtà affini o complementari offre l’occasione di creare legami tra imprese e imprenditori, producendo immancabilmente in un prolifico movimento di idee e lavoro.

Per ottenere questi risultati, è necessario praticare un po’ di sano Networking per l’impresa!

Che cos’è il business networking?

Il business networking è inteso generalmente come la creazione e il mantenimento di una rete di “partner” o conoscenze che, attraverso segnalazioni e passaparola, contribuisce a incanalare clienti e lavoro verso la propria attività.
Si tratta in pratica delle relazioni di qualità che un imprenditore è in grado di instaurare con clienti, amici, fornitori o altre conoscenze in ambito business.

Però, il Networking per l’impresa non si riduce solamente a un elenco di contatti aziendali per scambiarsi clienti e fornitori: in particolare per quanto riguarda i contatti tra aziende, la creazione di relazioni è un importante fattore di crescita e sviluppo, in quanto base di partenza per avviare collaborazioni proficue per tutti i partecipanti del network.

La cooperazione tra imprese appartenenti alla stessa filiera produttiva o a settori complementari è il modo più efficace per ottimizzare i processi e il rapporto costi-benefici.

Oggi, nel mercato internazionale, veloce e competitivo come non mai, fare network tra le imprese è anche fondamentale per creare attività capaci di affrontare le nuove sfide del panorama economico contemporaneo ed evolversi insieme ad esso.

Collaborare tra imprese locali per competere sul mercato globale

Il business networking per la crescita delle imprese prevede un importante requisito di partenza: scegliere la via della collaborazione piuttosto che la tradizionale competizione.

Perché la collaborazione vince?

Diciamo sempre che l’unione fa la forza: nel caso imprenditoriale italiano, è particolarmente vero!

Un sistema collaborativo, fondato sul network di relazioni tra le imprese, costituisce infatti una potente strategia per il tessuto economico e produttivo italiano, formato in prevalenza da piccole e medie imprese.

Unendo le forze, le PMI diventano un sistema in grado di affrontare i grandi gruppi aziendali del mercato internazionale.

Il network imprenditoriale rende l’impresa più competitiva non solo a livello locale, ma nazionale o mondiale.

I vantaggi del Network imprenditoriale

Passando dall’azienda vista come entità autonoma a un sistema di collaborazione imprenditoriale in forma di network, tutte le imprese partecipanti possono trarre giovamento in termini di costi e ricavima non solo!

Vediamo quali sono i principali vantaggi del fare network tra imprese:

1. Ottenere di più, con minore investimento

Le aziende a “sistema chiuso” possono contare solo sui propri investimenti.

Al contrario, attraverso un Network ogni azienda partecipante può ridurre convenientemente le proprie spese, in quanto può capitalizzare anche quelle delle altre imprese.

Collaborando con le imprese del proprio Network è possibile:

  • ottimizzare i processi di produzione e rendere più competitivi i propri prodotti e servizi
  • integrare i clienti e i fornitori
  • ridurre i costi dei servizi che possono essere messi in comune, come consulenza e formazione

2. Conquistare nuovi mercati e nuovi clienti

Un network di imprese ben organizzato diventa una forza economica superiore, attraverso la quale anche una piccola impresa può affrontare i mercati internazionali con sicurezza, forte della collaborazione con le altre imprese della sua rete.

In particolare, grazie al Network ogni impresa può:

  • accedere con maggiore facilità e a un minor costo ai servizi di consulenza necessari per affrontare mercati diversi da quello di partenza
  • ovviare alle difficoltà burocratiche o fiscali, grazie alla condivisone dei servizi e delle conoscenze
  • contribuire alla realizzazione di poli di eccellenza, offrendo garanzia di qualità e affidabilità ai futuri clienti, anche stranieri

3. Rendere il proprio business all’avanguardia

Sappiamo bene che oggi la competitività di un’azienda si misura in termini di innovazione.

Si tratta di un requisito fondamentale per affrontare il mercato odierno, in perenne evoluzione e movimentato dal continuo ingresso di nuovi agenti.

Una PMI può faticare a trovare il proprio posto all’interno di questo sistema; per mantenerlo, inoltre, è costretta a continui processi di aggiornamento e revisione del proprio business. Un’attività costosa e logorante, che richiede notevoli investimenti in termini di denaro, tempo ed energie.

Attraverso un network imprenditoriale è possibile creare innovazione per la propria azienda con costi inferiori e risultati migliori, grazie alla condivisione di competenze e idee tra le realtà di business.

4. Arricchire il proprio bagaglio di competenze e conoscenze

Il network imprenditoriale non fa bene “solo” all’impresa: anche l’imprenditore stesso può trarre numerosi vantaggi dalle relazioni professionali e personali con gli altri imprenditori!

Incontrare e relazionarsi con altri professionisti offre un’utile occasione di scambio, aiutando inoltre l’imprenditore a rimanere aggiornato su sviluppi e novità del settore.

Le relazioni umane sono importanti, anche per il business!
Come il team all’interno di un’azienda costituisce la forza trainante della produttività (vedi l’articolo a riguardo TeamWork: l’importanza dello spirito di squadra), la qualità dei rapporti interpersonali tra imprenditori costituisce un elemento fondamentale del fare network per l’impresa.

Proprio attraverso le connessioni tra persone si crea e si diffonde conoscenza e innovazione, apportando ossigeno allo spirito collaborativo che sta alla base di tutti i benefici processi del network.

Fare Network per far crescere l’impresa

Ogni network di imprese parte dalla conoscenza tra i primi imprenditori che decidono di aprire il proprio “sistema azienda” alla collaborazione con altre realtà.
Ecco perché dedicare del tempo a conoscere, curare e arricchire la propria rete di conoscenze imprenditoriali è oggi un aspetto fondamentale dell’essere imprenditore.

Da un rapporto personale e diretto a una collaborazione reciprocamente proficua il passo può essere breve, ma tutto dipende dagli agenti in questione!

In queste operazioni, il saper comunicare bene diventa quindi la capacità fondamentale che consente all’imprenditore di creare per la propria azienda una grande opportunità di crescita e profitto.

Per approfondire il tema della Comunicazione per l’impresa (ma non solo!)

Scopri il workshop:

“Comunicazione in Corso”

Se l’argomento ti ha incuriosito o desideri maggiori informazioni in merito alle strategie per l’impresa, siamo a tua disposizione:

Image by mohamed Hassan from Pixabay

Condividi su:
Potrebbero interessarti anche:
Torna su