Cos’è il pitch e perché serve alle start up (e alle imprese)

Oggi affrontiamo l’argomento pitch: sappiamo che ne avrai già sentito parlare tantissimo… ma sei proprio sicura/o di conoscerlo bene?

Tutte le start up, e molto spesso anche le imprese consolidate, possono aver bisogno di un pitch: si tratta ormai di un requisito essenziale per la comunicazione efficace, soprattutto quando si tratta di presentare i propri progetti a potenziali investitori o  per la partecipazione a bandi.

Ma che cos’è in sostanza un pitch?

Quando arriva il momento di lanciare la tua start up o avviare progetti imprenditoriali, c’è un’alta probabilità che tu debba fare un pitch. 

Il pitch è la brevissima presentazione di un progetto o idea imprenditoriale, che di solito viene realizzata per convincere potenziali investitori o finanziatori delle sue potenzialità.

La presentazione avviene solitamente sotto forma di slide, create e presentate da un esponente del team. Le slide devono contenere un esauriente spiegazione dell’idea, dei prodotti o servizi del business model e delle risorse del progetto, al tempo stesso mantenendosi in una finestra di tempo ben definita.

I pitch vengono infatti richiesti soprattutto agli eventi dedicati alle start up, durante i quali ogni team ottiene un piccolo spazio per presentare il proprio progetto secondo un schema ben definito: presentazione del pitch e qualche minuto per eventuali domande.  Il tutto si esaurisce in massimo una decina di minuti: va da sé che il pitch debba andare dritto al punto e colpire il pubblico.

Tuttavia, se stai sviluppando una start up o un progetto imprenditoriale,  un pitch potrebbe servirti in qualsiasi momento. Potresti trovarti a dover parlare della tua idea durante un incontro casuale, ad esempio dentro un ascensore o a una festa. Avere un pitch pronto ed efficace ti aiuterà a cogliere ogni occasione al volo e, chissà… proprio in uno di questi momenti potresti  pronunciare il pitch che cambierà le sorti della tua start up!

Perché creare un pitch… o più di uno!

Come abbiamo visto, il principale scopo di un pitch è  di convincere potenziali finanziatori a investire nel progetto.  Ci sono però anche altri obiettivi che potresti perseguire con un pitch, come ad esempio:

  • promuovere la tua start-up e suscitare interesse da media e pubblico
  • riassumere le caratteristiche e i punti cardine del tuo progetto
  • descrivere al meglio la tua start up a collaboratori, dipendenti, partner e fornitori
  • partecipare a bandi pubblici
  • presentare il tuo progetto per collaborazioni con enti pubblici o altri business

Probabilmente dovrai adattare i contenuti e la durata in modo da creare diversi pitch a seconda dei destinatari e intenti: un pitch potrà essere brevissimo, di meno di un minuto, un altro potrebbe essere solo da leggere, un altro magari più informale. Da un pitch base potrai quindi derivarne altri, adeguati a diversi usi e pubblico, in modo da essere pronto a cogliere ogni occasione.

I punti chiave per costruire un pitch che funziona

Hai scoperto cosa puoi ottenere con il tuo (o i tuoi) pitch, ma come rendere la presentazione del tuo progetto davvero efficace e assicurarsi che contenga tutte le informazioni necessarie?

Il pitch si basa essenzialmente su due aspetti fondamentali: i contenuti, che devono essere esaustivi e concreti, e la delivery, o presentazione, che dev’essere quanto più possibile convincente e incisiva.

Vediamo allora quali sono i punti chiave che devono essere sempre affrontati nei contenuti di un pitch efficace, a prescindere dalla sua durata:

  1. Il problema:  qual è il problema che intende affrontare il tuo progetto? Identificalo con chiarezza, definiscilo nella tua presentazione e fai in modo che il tuo pubblico possa sentirsi coinvolto.
  2. La soluzione: qual è la soluzione proposta dal tuo progetto? Il modo in cui ti proponi di risolvere il problema è il valore e ragion d’essere del tuo progetto.
  3. Il potenziale: qual è il potenziale di mercato della tua idea? Fornisci una previsione realistica e quantificabile di come il tuo business possa affrontare il mercato.
  4. Il vantaggio competitivo: cosa ti distingue dai tuoi competitors? Definisci quali vantaggi ha il tuo progetto sulla concorrenza.
  5. Il team: chi si occuperà di sviluppare questo progetto? Le persone sono importantissime per portare avanti un progetto imprenditoriale, quindi assicurati di mettere in luce il grande potenziale del tuo team. 

Naturalmente questi sono solo alcuni dei temi che dovrai trattare nel tuo pitch, ma si tratta senza dubbio dei principali su cui puntare e su chi dovrai assicurati di risultare sempre realistico e convincente

Fai partire alla grande i tuoi progetti

Come abbiamo visto, ogni situazione potrebbe richiedere un pitch diverso: la dura verità è che non esiste  la ricetta per il pitch perfetto!

Anzi, è altamente probabile che dovrai modificare il tuo pitch strada facendo, aggiornandolo con nuovi dati e informazioni , affinando la presentazione in modo da renderla sempre più coinvolgente e d’impatto. Certo, avrai bisogno di un po’ di studio e un po’ di pratica per rifinire e aggiornare il tuo pitch per ogni occasione, ma vedrai che otterrai in cambio grandi soddisfazioni!

Se desideri darti subito da fare per far volare la tua start up e i tuoi progetti imprenditoriali, Oltre il Dato è pronta ad aiutarti!

Photo by Austin Distel on Unsplash

Potrebbero interessarti anche:
Coaching - Aziende e studi
Guardare al futuro

La velocità del cambiamento che è intorno a noi ci costringe ad essere sempre più efficienti e a passare oltre guardando al futuro. Molto spesso …

Leggi tutto →
Imprenditori si diventa
Consulenza d’impresa: di chi hai bisogno?

A chi si rivolgono gli imprenditori quando hanno un problema …

Leggi tutto →
Consulting - Aziende e studi
Voglia di leggerezza

Al di là di quanto leggiamo sui giornali sulle “Great …

Leggi tutto →

Contattaci!

WhatsApp

Scrivici direttamente in chat, ti risponderemo al più presto

E-mail

Scrivici una email, ti risponderemo al più presto

Chiamaci

Contattaci telefonicamente al numero fisso lun mer e ven 9-13 / mar gio 9-13 e 14-18

Torna su